LA NAVE DELLA MARINA MILITARE ITALIANA "ETNA" IN SOSTA AL PIREO

LA NAVE DELLA MARINA MILITARE ITALIANA "ETNA" IN SOSTA AL PIREO

ATENE\ aise\ - La Campagna d’istruzione 2019 per gli allievi della seconda classe dell’Accademia Navale arriva in Grecia come quarta tappa della campagna estiva.
Nave Etna, Unità di Comando e Supporto Logistico della Marina Militare Italiana, guidata dal capitano di Vascello Luca Pasquale Esposito, arriverà nel porto del Pireo domani, martedì 20 agosto, e ripartirà venerdì 23 agosto.
Nave Etna ha iniziato la sua Campagna d’Istruzione a favore degli allievi della 2ª classe dell’Accademia Navale il 21 luglio scvorso, partendo dal porto di Taranto e, dopo aver visitato i porti di Tangeri, Barcellona e Tunisi, raggiunge ora il porto del Pireo.
Per i cadetti la Campagna Addestrativa svolta su una "nave grigia" rappresenta un’importante novità formativa, un naturale completamento delle attività svolte nel corso del secondo anno di studi in Accademia e un’opportunità per acquisire approfondite conoscenze sulla condotta della navigazione e all’arte marinaresca. Nei due mesi di permanenza a bordo, gli allievi mireranno a raggiungere una crescita professionale tramite un intenso e diversificato programma didattico, così da radicare in loro un’adeguata padronanza e confidenza con l’ambiente di lavoro. L’attività addestrativa si pone inoltre lo scopo di far sviluppare lo spirito di squadra, la capacità di gestione del Personale, la resistenza allo sforzo fisico e l’acquisizione dei valori etici e delle tradizioni peculiari della Marina Militare.
La Campagna d’Istruzione consente inoltre alla Marina Militare Italiana di portare, tramite Nave Etna, l’eccellenza italiana ed il prestigio delle Forze Armate italiane all’estero. Per raggiungere questo obiettivo ci si avvale anche di eventi culturali e promozionali nei Paesi ospitanti che coinvolgono autorità diplomatiche, civili e militari, garantendo un’adeguata promozione delle nostre eccellenze.
Le nostre competenze vengono così valorizzate grazie alla "diplomazia navale", favorendo l’integrazione del nostro Paese in un contesto di elevata collaborazione internazionale, per far fronte alle nuove sfide che la situazione geo-politica odierna ci pone davanti attraverso uno sforzo sinergico con gli Stati esteri.
La scelta di comprendere il Pireo nella Campagna Addestrativa 2019 testimonia ancora una volta la volontà di approfondire i profondi legami collaborativi tra Italia e Grecia.
Al termine della sosta al Pireo, Nave Etna proseguirà la Campagna d’Istruzione 2019 toccando i porti di Istanbul in Turchia, Haifa in Israele e Limassol a Cipro, per poi far rientro in Italia a Livorno il 21 settembre, data che sancirà la fine della Campagna Addestrativa e la conclusione di un entusiasmante avventura per i giovani Allievi della 2° classe dell’Accademia Navale, prossimi al passaggio di grado di Aspiranti Guardiamarina.
In occasione della sosta in Grecia, domani, 20 agosto, alle ore 15.30, il comandante di Nave Etna terrà una conferenza stampa a bordo per presentare l’Unità e il programma previsto per la Campagna d’Istruzione 2019.
Durante il periodo di permanenza in porto al Pireo, Nave Etna sarà inoltre aperta per visite a favore della popolazione nei giorni e questi orari: martedì 20 agosto dalle 17.00 alle 19.00 e giovedì 22 agosto dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.
Le visite dovranno essere prenotate con un giorno di anticipo contattando l’Ufficio Militare dell’Ambasciata d’Italia ad Atene in lingua italiana o inglese (comunicando generalità e documento d’identità) al fine di consentire l’accesso al seguente indirizzo di posta elettronica: addettodifesa.atene@gmail.com. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi