Musica e strumenti da tutto il mondo: torna a Cremona Musica International Exhibitions and Festival

CREMONA\ aise\ - La bellissima città di Cremona si prepara ad accogliere l’edizione 2023 di Cremona Musica International Exhibitions and Festival, dal 22 al 24 settembre presso CremonaFiere.
Dopo il rinnovato successo degli anni precedenti torna la manifestazione interamente dedicata agli strumenti musicali di alta qualità, la più importante del mondo e l’unica fiera italiana e in Europa nel suo genere, con oltre 180 eventi sia in fiera sia in città ed un notevole aumento degli espositori che desiderano prenderne parte. Saranno infatti 360, superando anche i numeri prepandemia, con una componente internazionale di circa il 55%, a presentare novità e grandi classici del settore ad ospiti nazionali e buyer internazionali che anche quest'anno saranno numerosi anche grazie al supporto di ICE-Agenzia.
Archi, chitarre, pianoforti, fiati e fisarmoniche troveranno i relativi spazi.
Mondomusica, ormai conosciuta a livello mondiale, è la manifestazione più importante al mondo per la liuteria di alta qualità. Dal 2002, ogni anno, si ritrovano alla Fiera di Cremona i migliori Maestri liutai, i principali produttori di accessori e forniture per la liuteria, editori musicali e commercianti che incontrano i compratori internazionali più qualificati, oltre a musicisti professionisti e amatoriali provenienti da tutto il mondo.
L’Acoustic Guitar Village rappresenta l’evoluzione dello storico Acoustic Guitar Meeting di Sarzana: dall’edizione 2014, infatti, CremonaFiere e l’Associazione Culturale Armadillo Club diretta da Alessio Ambrosi hanno stretto un accordo per il consolidamento e il rinnovamento di un format che comprende: esposizione di chitarre, mandolini, ukulele, charango, masterclass/corsi di liuteria e didattica per chitarra, mostre storiche, concerti serali come e giornalieri, seminari, conferenze, incontri, concorsi per emergenti, jam session.
Piano Experience è l’unica fiera in Europa dedicata al pianoforte e agli strumenti a tastiera. Giunta al suo dodicesimo anno, è diventata il punto di riferimento fieristico italiano per il mondo dei tasti bianchi e neri e si sta facendo strada anche sui mercati internazionali.
Cremona Wind, dove gli strumenti a fiato hanno trovato un prezioso riferimento fieristico di respiro internazionale, ha l’obiettivo di creare l’habitat più adeguato alle esigenze del settore e contribuire in modo significativo alla crescita della cultura degli strumenti a fiato, offrendo anche momenti di spettacolo e intrattenimento di elevata qualità.
CremonaFiere ha deciso di dare maggiore visibilità anche al mondo della fisarmonica, la cui domanda sta crescendo in tutto il mondo, attraverso l’Accordion Show, un festival internazionale che rappresenta la vetrina ideale per le aziende produttrici e distributrici. La sezione include infatti un'area espositiva, mostre storiche, concerti, seminari, conferenze e concorsi per giovani talenti.
Tra i principali eventi attesi il Cremona Musica Awards, che viene assegnato a personalità e istituzioni del mondo musicale che hanno raggiunto l’eccellenza nel proprio ambito. I premi vengono consegnati durante la fiera dal presidente di CremonaFiere. Quest’anno i premi sono stati assegnati a Steven Isserlis (esecuzione), Recycled Orchestra di Cateura (progetto), Jean-Jacques Eigeldinger (comunicazione), Amalia Ramirez (liuteria chitarristica) e Fisarmoniche Paolo Soprani (costruzione fisarmonica). Quest’anno è stato istituito anche il premio speciale Una Vita per il Pianoforte, assegnato ad Angelo Fabbrini. Tutti i premiati saranno presenti a Cremona Musica per ritirare personalmente il premio.
Il legame con la città di Cremona, simbolo dell’eccellenza musicale italiana nel mondo, il contesto di Cremona Musica, la principale fiera di strumenti musicali di alto artigianato al mondo, e il prestigio dei premiati hanno fatto sì che sin da subito i Cremona Musica Awards si distinguessero come uno dei premi più ambiti del settore”, commenta il presidente di CremonaFiere Roberto Biloni.
Tra le novità di quest’anno una rassegna dedicata alla musica bandistica: Cremona Band Festival è il progetto nato dalla collaborazione fra il Coordinamento Bande Musicali di Cremona, CremonaFiere e CCIAA di Cremona con lo scopo di promuovere e diffondere la musica bandistica come momento formativo e di crescita per musicisti e appassionati di strumenti a fiato che desiderano esibirsi in un contesto internazionale.
Anche nel 2023 Cremona Musica arriva in città per far conoscere la ricchezza musicale che anima Cremona durante i tre giorni di manifestazione con eventi come il Cremona Musica Downtown e Cremona Musica Downtown Giovani e molti altri dislocati in diverse sedi affascinanti nel cuore della città.
”La città di Stradivari”, continua Biloni, “per tre giorni si trasformerà in un’orchestra a cielo aperto grazie alla sinergia con le istituzioni cittadine e provinciali, in una unione d’intenti finalizzata a celebrare e far conoscere la sapienza e l’arte musicale italiana al mondo intero”. (aise)