NAVE VESPUCCI SALUTA LA CITTÀ DI ROSTOCK IN GERMANIA

NAVE VESPUCCI SALUTA LA CITTÀ DI ROSTOCK IN GERMANIA

ROMA\ aise\ - L’11 agosto nave Vespucci ha concluso la 4^ tappa della Campagna d’Istruzione 2019 a Rostock, in Germania. Per la prima volta nella sua storia la "Signora dei mari" ha fatto sosta nella città anseatica che si affaccia sul Baltico, in occasione di uno dei maggiori raduni di imbarcazioni a vela internazionali, la 29^ edizione della Hanse Sail Rostock.
La sosta baltica ha visto la presenza a bordo del Comandante in Capo della Squadra Navale, ammiraglio di squadra Donato Marzano, che, oltre ad incontrare gli allievi dell’Accademia Navale, al giro di boa della Campagna d’Istruzione, ha svolto diversi incontri con autorità civili e militari tedesche, tra cui il presidente emerito della Repubblica Federale tedesca, Joachim Gauck, il sindaco della città e il rettore della più antica università della regione.
Il professor Wolfgang Schareck, rettore dell’ateneo di Rostock, in occasione di un convegno a bordo, ha donato all’ammiraglio e quindi alla nave una fedele riproduzione delle tre copie ancora esistenti della lettera "Mundus Novus", scritta nel 1502 dal navigatore fiorentino, che ha dato il nome al continente americano, per divulgare la scoperta delle nuove terre.
La visita del comandante in Capo della Squadra Navale, ha determinato anche l’occasione per un incontro di lavoro a bordo con l’omologo tedesco, circostanza questa che ben testimonia lo storico ruolo di "naval diplomacy" esprimibile dalle navi della Marina impegnate all’estero.
Con oltre 13.000 visitatori in soli tre giorni, la "Nave più bella del mondo" ha rappresentato l’attrattiva maggiore della manifestazione. Al termine dei quattro giorni di sosta, nave Vespucci ha ripreso il mare, veleggiando al largo delle coste tedesche insieme alle navi scuola delle marine colombiana e messicana, navigando alla volta di Amsterdam, nei Paesi Bassi, quinta tappa della Campagna d’Istruzione. (aise)


Newsletter
Archivi