NIGER: MODA ITALIANA ALLA NIAMEY FASHION WEEK CON L’AMBASCIATA

NIGER: MODA ITALIANA ALLA NIAMEY FASHION WEEK CON L’AMBASCIATA

NIAMEY\ aise\ - Abiti italiani coordinati con accessori realizzati dalle donne del Niger hanno sfilato in occasione della IV edizione della Niamey Fashion Week. L'iniziativa è stata organizzata dall'Ambasciata d'Italia in Niger, nell’ambito delle attività di promozione del sistema paese.
“Far sfilare insieme creazioni italiane e nigerine rappresenta per noi un successo dei programmi di cooperazione allo sviluppo finanziati dal governo italiano. Valorizzare la cultura e offrire uno strumento di crescita economica delle comunità locali è uno degli obiettivi dell’Italia in Niger”, ha dichiarato l’ambasciatore Marco Prencipe.
Alla Fashion Week hanno sfilato dunque gli abiti creati da Cristina Berni, ideatrice del marchio Kristal B negli anni novanta, che realizza le sue opere interamente in Italia puntando su materiali e finiture di alta qualità. Gli accessori e i preziosi gioielli in passerella sono stati realizzati, invece, dalle donne tuareg e del Nord del Niger.
Questi prodotti artigianali sono stati concepiti e realizzati nell’ambito di progetti finanziati grazie a contributi italiani e finalizzati a promuovere l’integrazione economica e sociale dei giovani, valorizzando al contempo il ricchissimo patrimonio culturale e dell’artigianato nigerino, in particolare i gioielli prevenienti dalla regione di Agadez, conosciuta nel mondo per la sua ricchezza culturale e le sue tradizioni artigianali. La celebre “croce di Agadez” è, infatti, uno dei simboli più noti dell’Africa. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi