Rimini: pronta l’edizione dei record di Macfrut

ROMA\ aise\ - La 39a edizione di Macfrut si terrà a Rimini dal 4 al 6 maggio.
A presentarla, nei giorni scorsi, Renzo Piraccini, il presidente di Macfrut, che, accompagnato (tra gli altri) dall'infaticabile assessore all'agricoltura dell'Emilia Romagna, Alessio Mammi, e dal responsabile regionale del Crédit Agricole, Filippo Corsaro, ha snocciolato i numeri di un'edizione che si annuncia da record.
Saranno presenti oltre 800 espositori in rappresentanza dell’intera filiera (produzione, tecnologie, packaging, logistica e servizi), una presenza straniera che sfiora il 25%, i principali player italiani del settore, e oltre 500 buyer internazionali accreditati in collaborazione con Ice-Agenzia. E una cornice di un'ottantina eventi in programma nel corso della tre giorni e diverse prove tecniche in campo. L’ortofrutta rappresenta la seconda voce dell’export agroalimentare dietro solo al vino (7,1 miliardi), e nel complesso l’ortofrutta italiana rappresenta il 25,5% della produzione agricola nazionale per un valore di oltre 15 miliardi di Euro, per circa 300 mila aziende.
Secondo Piraccini, uno dei driver del successo di Macfrut "è stato quello di aver puntato per primi sul digitale. Oggi abbiamo degli strumenti che arricchiscono la presenza fisica, con gli operatori in costante contatto tra di loro per il business. Abbiamo poi un team specializzato che lavora tutto l'anno coinvolgendo costantemente tutte le aziende della filiera nella promozione internazionale. In epoca pre-covid siamo arrivati a organizzare fino a 30 missioni internazionali con le imprese al seguito".
Oltre al citato congresso della ciliegia, ci sarà il primo salone al mondo delle spezie, erbe officinali ed aromatiche: Spice & Herbs Global Expo, che fa il suo esordio con oltre 50 espositori in rappresentanza dell’intera filiera, dal prodotto in campo a quello essiccato e trasformato. E ancora, l’avocado è il frutto esotico al centro della terza edizione del Tropical Fruit Congress che venerdì 6 maggio metterà a confronto operatori da tutto il mondo, a cui si aggiunge la rinnovata proposta di Biosolutions International Event, il salone internazionale dedicato ai prodotti naturali per la difesa, nutrizione e biostimolazione delle piante. (aise)