ELEZIONI IN PALESTINA: LA NOTA DELLA FARNESINA

Elezioni in Palestina: la nota della Farnesina

ROMA\ aise\ - L’Italia “accoglie con favore” la firma da parte del Presidente palestinese Abbas del decreto di convocazione delle elezioni legislative, presidenziali e del Consiglio Nazionale Palestinese a partire dal prossimo 22 maggio.
È quanto si apprende da una nota della Farnesina. L’indizione delle elezioni, vi si legge, rappresenta “uno sviluppo positivo per assicurare i diritti del popolo palestinese e rafforzare le istituzioni locali, cui l’Italia continua ad assicurare un costante e convinto sostegno, anche attraverso mirati programmi di cooperazione bilaterale”.
L’Italia, prosegue la nota, “è inoltre convinta che tale processo contribuirà a consolidare la legittimità e la credibilità internazionale delle istituzioni palestinesi anche in vista di un auspicabile pronto riavvio dei negoziati di pace con Israele. In raccordo con l’Unione Europea, - si sottolinea in conclusione – il nostro Paese è pronto a sostenere il processo elettorale palestinese e auspica che le Autorità israeliane collaborino per facilitare lo svolgimento delle consultazioni in tutti i Territori Palestinesi”. (aise) 

Newsletter
Archivi