FARNESINA DIGITAL ART EXPERIENCE

FARNESINA DIGITAL ART EXPERIENCE

ROMA\ aise\ - La Farnesina al centro di uno spettacolo di videomapping senza precedenti che lancerà da Roma un nuovo percorso di valorizzazione e internazionalizzazione dell’arte digitale italiana promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale attraverso la rete all’estero degli gli Istituti Italiani di Cultura.
La "Farnesina Digital Art Experience" partirà dunque dalla sede del Ministero per trasformarsi poi in una mostra collettiva itinerante di arte digitale, organizzata dagli Istituti Italiani di Cultura e che nel 2020 e 2021 farà tappa in sei città del mondo.
La promozione della cultura italiana all’estero rappresenta una delle priorità del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed una componente fondamentale del piano di promozione integrata "vivere ALL’italiana".
In questo ambito e con l’obiettivo di valorizzare all’estero artisti italiani contemporanei, il MAECI, in collaborazione con Bright Festival e nella programmazione di Videocittà, ha deciso di lanciare il progetto "Farnesina: Digital Art Experience", che sarà presentato al pubblico italiano il 13 e 14 dicembre, alle ore 19, nella forma di uno spettacolo di videomapping che avrà come sfondo e tema la facciata del Palazzo della Farnesina.
La proiezione, mai realizzata prima, consentirà di celebrare con una modalità dinamica e contemporanea l’architettura del Palazzo, anche in occasione del ventesimo anniversario della fondazione della Collezione di arte contemporanea italiana alla Farnesina. L’iniziativa è promossa dal allo scopo di celebrare lo stato dell’arte digitale italiana ed il potenziale delle nuove tecnologie attraverso l’intrattenimento.
La "Farnesina Digital Art Experience" è promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con Bright Festival, realtà fiorentina che ha recentemente lanciato il suo format di Formazione e Intrattenimento sui temi dell’innovazione digitale coinvolgendo i principali artisti e studi di progettazione che operano nel settore visual, lighting & interaction design. Dopo aver ospitato installazioni multimediali ed esperienze immersive provenienti da tutto il Paese, Bright Festival ha radunato per l’occasione le eccellenze che negli ultimi anni si sono distinte a livello nazionale per le loro opere artistiche, di videomapping e non solo.
L’evento vedrà la partecipazione di alcuni – 14 in tutto – dei più importanti studi italiani di arti digitali che per la prima volta si esibiranno proiettando le proprie creazioni e ridisegnando la facciata del Palazzo della Farnesina, sede del Ministero, in un modo del tutto nuovo e straordinario.
Uno spettacolo inedito per celebrare la creatività digitale italiana e il potenziale delle nuove tecnologie. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi