G7 E G20 YOUTH SUMMIT: ALLA RICERCA DI 6 CANDIDATI ITALIANI

G7 E G20 YOUTH SUMMIT: ALLA RICERCA DI 6 CANDIDATI ITALIANI

ROMA\ aise\ - In collaborazione con il governo italiano e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Young Ambassadors Society (YAS) sta selezionando rispettivamente i quattro e i due delegati che rappresenteranno l’Italia al Summit dello Youth 7 (Y7) e al Summit dello Youth 20 (Y20), gli engagement groups giovanili del G7 e del G20.
Quest’anno, il Y7 Summit si terrà dal 10 al 15 giugno a Parigi.
I quattro temi del Vertice Y7 2019 sono in linea con quelli della presidenza francese del G7. I delegati saranno infatti chiamati a discutere di disuguaglianze economiche, ambientali, tecnologiche e di genere.
Le conclusioni alle quali perverranno i delegati saranno raccolte in un comunicato, che sarà presentato ai leader del G7.
Per candidarsi occorre avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni; profonda conoscenza di almeno uno dei temi al centro dei lavori; ottima padronanza della lingua inglese; comprensione dei problemi globali con una prospettiva multiculturale; ottimo curriculum accademico e/o esperienza di volontariato o lavorativa.
I delegati, inoltre, dovranno essere proattivi, entusiasti e motivati. Essi saranno chiamati a lavorare alla preparazione del Vertice e dopo il Vertice (lavorare su eventuali seguiti).
Vitto e alloggio durante la permanenza a Parigi saranno coperti dall’organizzazione responsabile dello Y7. Tuttavia, le spese del viaggio di andata e ritorno da Parigi saranno a carico di ciascun delegato.
La scadenza per presentare la propria candidatura è il 3 marzo 2019. Per farlo è necessario compilare il formulario presente qui
Il Y20 Summit si terrà invece dal 26 al 30 maggio a Tokyo.
I tre temi del Vertice Y20 2019 rappresentano alcune delle priorità della presidenza giapponese del G20. I delegati saranno infatti chiamati a discutere di commercio estero, ambiente ed affari, futuro del lavoro.
Per candidarsi occorre avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni; profonda conoscenza di almeno due dei tre temi al centro dei lavori; un passaporto valido, con visto se necessario; ottima padronanza della lingua inglese; comprensione dei problemi globali con una prospettiva multiculturale; ottimo curriculum accademico e/o esperienza di volontariato o lavorativa.
Anche in questo caso, i delegati dovranno essere proattivi, entusiasti e motivati. Essi saranno chiamati a lavorare alla preparazione del Vertice e dopo il Vertice (lavorare su eventuali seguiti).
Vitto e alloggio durante la permanenza a Tokyo saranno coperti dall’organizzazione responsabile dello Y20. Tuttavia, le spese del viaggio di andata e ritorno da Tokyo saranno a carico di ciascun delegato. Infine, ciascun delegato è responsabile per l’ottenimento del visto, se necessario, per entrare in Giappone.
La scadenza per presentare la propria candidatura è il 22 febbraio 2019. Per farlo è necessario compilare il formulario presente qui. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi