IL SOTTOSEGRETARIO DI STEFANO A COLLOQUIO CON IL VICE MINISTRO DEL TAGIKISTAN

IL SOTTOSEGRETARIO DI STEFANO A COLLOQUIO CON IL VICE MINISTRO DEL TAGIKISTAN

ROMA\ aise\ - Il Covid-19 e le sue ripercussioni sociali ed economiche; le relazioni bilaterali e il ruolo italiano in Asia Centrale, anche con la prima Conferenza Italia-Asia centrale tenutasi a Roma nel dicembre scorso; il reciproco sostegno in ambito internazionale. Sono i principali temi affrontati durante il colloquio telefonico che si è svolto nei giorni scorsi fra il sottosegretario agli Affari Esteri, Manlio Di Stefano, e il vice ministro degli Esteri del Tagikistan, Muzaffar Huseynzoda.
Di Stefano ha ricordato l’impegno italiano nell’ambito dell’Alleanza Internazionale per il Vaccino, invitando la controparte tagika ad aderirvi e specificando che il farmaco dovrà essere messo a disposizione di tutti e a prezzo di costo. Huseynzoda ha ringraziato ufficialmente l’Italia per il pacchetto di assistenza dell’Unione Europea offerto al Tagikistan.
Il sottosegretario ha inoltre ricordato l’impegno italiano per accrescere i rapporti tra l’Italia e i Paesi dell’Asia centrale, richiamando il successo della “Conferenza Italia-Asia centrale” svoltasi lo scorso dicembre a Roma e la sua replicabilità a cadenza regolare nei prossimi anni, facendo in modo che le edizioni si svolgano alternativamente in Italia e in uno dei Paesi della Regione.
Huseynzoda ha infine espresso pieno apprezzamento per l’approccio regionale e trasversale dell’Italia, con particolare riferimento ai settori dei trasporti, della connettività e dello sviluppo sostenibile, già inclusi nell’agenda della Conferenza di Roma. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi