Il vice ministro Sereni al convegno SIOI “Le Nazioni Unite di fronte alle Nuove Sfide Economico-Sociali”

ROMA\ aise\ - Il vice ministro agli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Marina Sereni, interverrà alla conferenza “Le Nazioni Unite di fronte alle nuove sfide economico sociali 75 anni dopo la loro fondazione”, che si svolgerà in formato virtuale dall'Università degli Studi di Torino il 15 e 16 aprile.
Si tratta del terzo dei quattro convegni organizzati dalla SIOI, d'intesa con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nell'ambito delle celebrazioni del 75° Anniversario delle Nazioni Unite.
I precedenti appuntamenti, tenutisi a Messina e Bari, quello di Torino e il prossimo di Roma costituiscono le tappe di un “viaggio” nel mondo onusiano attraverso approfondimenti sviluppati nella cornice di diversi atenei italiani.
L'evento di Torino sarà aperto dai saluti istituzionali, tra cui, oltre al vice ministro Sereni, si segnalano gli interventi del presidente della SIOI, Franco Frattini, di Egidio Dansero, vice rettore vicario per la sostenibilità e per la cooperazione allo sviluppo dell'Università di Torino, Nicolò Russo Perez della Fondazione Compagnia di San Paolo, Manlio Frigo dell'Università degli Studi di Milano e Giuseppe Casale, vice direttore del Centro Internazionale di Formazione dell'OIL, che ha sede a Torino e con cui l'Italia collabora in maniera significativa. Previsto inoltre un keynote speach di Staffan de Mistura, già UN Under-Secretary-General and Special Envoy in Conflict Areas.
Seguiranno poi approfondimenti tematici divisi in due sessioni. La prima, 15 aprile, sarà volta da approfondire i percorsi giuridici istituzionali ed economici intrapresi o da intraprendere per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030. Nella seconda sessione, il 16 aprile, i lavori si concentreranno sull’attualità del modello neoliberista per fronteggiare le nuove sfide economico-sociali, tenendo in particolare considerazione l’impatto che la pandemia di Covid-19 ha prodotto sugli assetti esistenti.
Prevista al termine dei lavori una sessione di Q&A, a cura del Movimento Studentesco per l'Organizzazione Internazionale (MSOI) di Torino e di Milano, ulteriore testimonianza dell’ampio coinvolgimento dei giovani che sta connotando l’intero ciclo di seminari.
Per partecipare, occorre registrarsi online. Sarà inoltre possibile seguire l’evento in diretta YouTube. (aise)