“INNOVATION FOR BETTER LIFE”: IL SOTTOSEGRETARIO DI STEFANO APRE A PRAGA IL BUSINESS FORUM ITALO-CECO

“INNOVATION FOR BETTER LIFE”: IL SOTTOSEGRETARIO DI STEFANO APRE A PRAGA IL BUSINESS FORUM ITALO-CECO

PRAGA\ aise\ - In occasione della missione in Repubblica Ceca del Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Manlio Di Stefano, si è svolto il Business Forum Italo-Ceco dedicato al tema “Innovation for Better Life”.
L’iniziativa è stata organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Praga, dal Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Ceca, da Confindustria, ABI e dalla Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca.
L’evento ha visto gli interventi di apertura del Sottosegretario Di Stefano e del Vice Ministro degli Affari Esteri della Repubblica Ceca, Martin Tlapa. Entrambi hanno sottolineato la complementarietà dei sistemi economici dei due Paesi e si sono soffermati sulle opportunità per le imprese derivanti dall’adozione del programma “Innovation Strategy of the Czech Republic 2019–2030”.
La strategia pone l’accento sul finanziamento della ricerca dello sviluppo innovativo, che dovrà raggiungere il 2,5% del PIL entro 2025 e il 3% entro il 2030. La stabilità degli indicatori macroeconomici, unita al tasso di disoccupazione più basso d’Europa, alla presenza di manodopera qualificata e dai costi contenuti e all’ampia domanda di automazione industriale da parte delle imprese locali, rende la Repubblica Ceca un mercato di particolare interesse per le aziende italiane, ha ricordato il Sottosegretario Di Stefano.
In questo contesto, il comparto italiano dell’automazione industriale può trovare spazio per collaborazioni win-win in settori ad alto contenuto tecnologico, quali l’automotive e la meccanica strumentale.
Sono state rimarcate anche le potenzialità dell’industria aerospaziale locale: la Repubblica Ceca si distingue infatti per la capacità di produrre l’intero ciclo di fabbricazione degli aeromobili in loco. Il Paese è inoltre tra i principali produttori di velivoli leggeri e piccoli aeromobili sportivi, oltre a ospitare la sede dell’Agenzia Europea del Sistema di Navigazione Satellitare Globale. Anche in questo settore sono state esplorate le numerose possibilità di collaborazione con aziende italiane leader nel comparto aerospaziale, in particolare con riferimento ai lanciatori.
Il Forum è poi proseguito con incontri tra gli operatori economici e approfondimenti settoriali sui temi dell’industria 4.0, dell’efficienza energetica, della mobilità, sicurezza e protezione civile e dell’aerospazio. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli