MARCINELLE: DEL RE E VIGNALI AL BOIS DU CAZIER

MARCINELLE: DEL RE E VIGNALI AL BOIS DU CAZIER

CHARLEROI\ aise\ - Con la benedizione della Campana “Maria Mater Orphanorum” e la lettura dei nomi delle 262 vittime dell’8 agosto 1956 è iniziata questa mattina al Bois du Cazier la cerimonia in memoria della tragedia di Marcinelle, nella quale morirono 136 minatori italiani. A rappresentare la Farnesina sono stati il Vice Ministro degli Esteri Emanuela Del Re e il Direttore generale per gli italiani nel mondo Luigi Vignali. Presenti alla cerimonia, oltre alle autorità locali, anche l’Ambasciatrice in Belgio, Elena Basile, il Console generale a Charleroi David Michelut, i senatori Laura Garavini e Raffaele Fantetti, esponenti della collettività italiana e locale e delle associazioni dei minatori.
All’Ambasciatrice Basile il compito di leggere il messaggio del Presidente Mattarella, mentre Del Re ha riportato ai presenti quello del Ministro Moavero Milanesi.
“Nella Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo, commemoriamo anche quest'anno a Marcinelle le vittime di quella terribile tragedia e onoriamo quanti hanno illustrato e illustrano ancora oggi la nostra Patria all'estero con il loro impegno”, le parole che Vignali ha affidato a twitter per commemorare l’8 agosto.
Il Console Michelut, infine, ha consegnato l’onorificenza della Stella al Merito del Lavoro a Michele Russo, Vice-Presidente uscente della Fondazione “Bois du Cazier”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi