DI MAIO E DEL RE ALLA PRIMA SEDUTA ANNUALE DEL COMITATO CONGIUNTO PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO

DI MAIO E DEL RE ALLA PRIMA SEDUTA ANNUALE DEL COMITATO CONGIUNTO PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO

ROMA\ aise\ - La Farnesina ha ospitato oggi la prima seduta annuale del Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo, presieduta dal Ministro per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, alla presenza del Vice Ministro Emanuela Del Re.
Il Comitato Congiunto ha approvato un pacchetto d’iniziative del valore complessivo di oltre 125 milioni di euro. Tra questi, 87 milioni di contributi volontari a favore di organizzazioni internazionali, tra cui 28 milioni a favore del GAVI, l’Alleanza globale per i vaccini e l’immunizzazione; 13 milioni son invece destinati al Fondo Covid-19 per iniziative promosse da Organizzazioni della Società Civile; circa 24 milioni di Euro sono destinati a iniziative di cooperazione in Paesi del Medioriente, dell’Asia e dell’Europa.
Nel suo intervento introduttivo, il Ministro Di Maio ha voluto sottolineare “l’encomiabile impegno con il quale donne e uomini della Farnesina e della rete diplomatico-consolare si sono adoperati, in uno scenario caratterizzato dall’incertezza dovuta alla pandemia in corso, a tutela dei connazionali, delle nostre aziende e più in generale della presenza italiana nel mondo, anche nei contesti più difficili”.
“L’Italia vuole continuare a essere un protagonista autorevole nella ricerca di soluzioni concertate in risposta alle nuove sfide globali”, ha concluso il Ministro. “Sono convinto che la nostra postura nel mondo attraverso la cooperazione allo sviluppo, sia stata una delle ragioni per cui, durante la pandemia, abbiamo ricevuto dai nostri amici nel mondo aiuto e solidarietà diffuse”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi