IL MINISTRO DI MAIO INCONTRA ALLA FARNESINA IL COLLEGA GRECO DENDIAS

Il ministro Di Maio incontra alla Farnesina il collega greco Dendias

ROMA\ aise\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ha ricevuto ieri alla Farnesina il collega della Repubblica Ellenica, Nikos Dendias. Nel corso del colloquio, il ministro Di Maio ha ribadito la solidità dei rapporti bilaterali e il comune interesse a lavorare assieme sui principali temi dell’agenda europea e per la stabilità del Mediterraneo.
Di Maio ha espresso grande apprezzamento per l'annuncio della ripresa dei “colloqui esplorativi" tra Grecia e Turchia, auspicando che l’approccio costruttivo di Atene possa favorire la ricostruzione della fiducia e una maggiore stabilità nel Mediterraneo Orientale.
Nel rimarcare l’urgenza della nomina di un nuovo Inviato Speciale ONU per la Libia, il ministro Di Maio ha sottolineato la necessità di progressi nel Forum di Dialogo Politico Libico e di una concreta, piena attuazione dell’accordo sul cessate il fuoco. Il ministro ha confermato l’impegno dell’Italia insieme alla Grecia per l’attuazione imparziale dell’operazione UE IRINI.
Con riferimento alle tematiche UE, Di Maio ha ribadito le riserve italiane sul Nuovo Patto per la Migrazione e l’Asilo proposto dalla Commissione e ha riaffermato l’unità del Gruppo MED5, di cui fa parte anche Atene, a sostegno di una “logica di pacchetto” e di una concreta solidarietà verso i Paesi di primo approdo.
In vista del prossimo Consiglio Affari Esteri UE, il ministro Di Maio ha poi anticipato al suo interlocutore, auspicando che vi sia piena solidarietà della Grecia sul tema, che chiederà un maggiore impegno dell’Unione Europea nel far pressione sulle autorità egiziane affinché prestino piena collaborazione per assicurare alla giustizia i responsabili del barbaro omicidio di Giulio Regeni.
Il ministro Di Maio ha infine espresso soddisfazione per il buon andamento delle relazioni economico-commerciali e l’interesse a rafforzare la collaborazione in ambito energetico, infrastrutturale, delle telecomunicazioni, dell’industria aerospaziale e della difesa e nei progetti di “green economy”. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi