MISSIONE DEL MINISTRO MOAVERO MILANESI A VARSAVIA

MISSIONE DEL MINISTRO MOAVERO MILANESI A VARSAVIA

ROMA\ aise\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, si trova oggi e domani a Varsavia per partecipare ai lavori della Conferenza ministeriale "Promuovere un futuro di pace e di sicurezza in Medio Oriente", organizzata su iniziativa del Governo degli Stati Uniti d’America e ospitata dal Governo polacco.
La delegazione americana guidata dal vice presidente, Mike Pence, include il segretario di Stato, Mike Pompeo, e il consigliere del Presidente Trump per i temi mediorientali, Jared Kushner. Sono, inoltre, presenti il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, e una trentina di ministri degli Esteri di Paesi europei, del Mediterraneo e Medio Oriente, dell’America latina, dell’Asia e dell’Africa. In totale, circa cinquanta Paesi partecipano all’importante riunione.
La Conferenza di Varsavia offre l’occasione per un’approfondita riflessione sulle dinamiche in corso e sugli scenari futuri nell’area mediorientale. Una particolare attenzione è riservata alla situazione in Siria e Yemen, al processo di pace israelo-palestinese e all’Iran. È prevista una discussione sulle maggiori questioni di rilievo transnazionale, quali: l’assistenza ai rifugiati, la sicurezza cibernetica, il contrasto al terrorismo e al suo finanziamento, la proliferazione missilistica.
La partecipazione del ministro Moavero si inserisce nella scia dell’intensificazione delle relazioni tra Stati Uniti d’America e Italia, riaffermata e consolidata in occasione della missione del ministro a Washington, il 3 e 4 gennaio scorsi. Con specifico riguardo all’area del Medio Oriente, il ministro si è anche recato di recente (dal 26 al 30 gennaio) in Israele e in Palestina. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi