MOAVERO IN GIAPPONE: L’INCONTRO CON IL COLLEGA TARO KONO

MOAVERO IN GIAPPONE: L’INCONTRO CON IL COLLEGA TARO KONO

ROMA\ aise\ - Da oggi in visita ufficiale in Giappone, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, ha avuto a Tokyo una lunga e approfondita riunione con il suo omologo, Taro Kono. Si tratta, riporta la Farnesina, della quinta riunione fra i due Ministri nel corso degli ultimi dodici mesi, a testimonianza di un’amicizia e di una strettissima collaborazione, articolata su incontri regolari.
Fra i temi discussi, in primo luogo, le sinergie che esistono fra Giappone e Italia in relazione allo sviluppo di migliori collegamenti per via marittima fra l’estremo oriente e il sud-est asiatico, il sub-continente indiano, l’Africa orientale e l’area del Mediterraneo.
“I due Paesi hanno naturali interessi convergenti” ha detto il Ministro Moavero “dettati da un’evidente logica geopolitica e dall’essere entrambe economie industriali e di servizi vocate all’esportazione. Dunque, possono intensificare le iniziative coordinate per rendere più efficienti e sicure le vie di trasporto e di interscambio e per rafforzare le necessarie infrastrutture”.
In secondo luogo, i due Ministri hanno deciso di attivare appieno l’accordo, da loro concluso nel settembre 2018, al fine di sistematiche e organiche consultazioni fra le rispettive amministrazioni degli Affari Esteri.
“In questo quadro innovativo, si è convenuto” come ha ricordato il Ministro Moavero “di individuare, con regolarità, obiettivi comuni nelle sedi multilaterali; di intraprendere, ove possibile, iniziative congiunte a favore della pace e della difesa dei diritti umani nelle aree di crisi; di valutare insieme le opportunità di reciproci investimenti, tenuto anche conto del verosimile impatto della Brexit sulla logistica delle produzioni industriali e delle attività finanziarie”.
In terzo luogo, i due Ministri si sono soffermati su alcuni altri temi specifici, come: il contrasto al terrorismo e alla criminalità internazionali e alla corruzione; la tutela della qualità dei prodotti agroalimentari; la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione; gli scambi culturali, le integrazioni dei percorsi universitari e di formazione, nonché dei tirocini di lavoro; la riqualificazione del turismo; le produzioni cinematografiche e più in generale. audiovisive.
Infine, i Ministri Kono e Moavero hanno parlato dell’attuale Presidenza di turno giapponese del G20, con la ministeriale Esteri di Nagoya del prossimo novembre, e dei Giochi Olimpici organizzati dal Giappone nel 2020. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi