MATTARELLA: L’ITALIA INTERA SI STRINGE AI FRANCESI

MATTARELLA: L’ITALIA INTERA SI STRINGE AI FRANCESI

ROMA\ aise\ - “Seguo con angoscia le notizie dell’incendio che sta devastando in queste ore la Cattedrale di Notre-Dame, tesoro storico che nei secoli ha custodito un eccezionale patrimonio artistico di immenso significato per la Francia, per l’Europa e per la cultura del mondo”. Inizia così il messaggio che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Presidente della Repubblica Francese, Emmanuel Macron, nella tarda serata di ieri.
“In queste ore drammatiche l’Italia intera si stringe con sincera amicizia e vivissima partecipazione al popolo francese”, si legge ancora nel messaggio. “Il nostro pensiero va a quanti in queste ore si stanno adoperando, a tutti i livelli, per domare le fiamme e preservare, nella misura del possibile, questo straordinario simbolo di Parigi. Le giungano, Signor Presidente, le espressioni della solidarietà degli Italiani tutti e mia personale”.
Il premier Giuseppe Conte su twitter scrive che l’incendio è “un colpo al cuore per i francesi e per tutti noi europei”; anche il Ministro degli Esteri Moavero Milanesi sceglie i social per esprimere la sua vicinanza: “guardando con sgomento le drammatiche immagini dell’incendio della Cattedrale di Notre Dame, icona di Parigi e della Francia, emblema del patrimonio culturale e della cristianità dell’intera Europa, esprimo vicinanza e profonda solidarietà al popolo francese", le parole del Ministro.
Tanti i messaggi che nella notte sono stati inviati idealmente ai francesi. Tra questi, uno dei più belli è sicuramente quello del Teatro la Fenice di Venezia: “siamo stati assaliti dal fuoco, ma dal fuoco siamo risorti più forti di prima. Siamo al vostro fianco, amici, non temete!”. (aise) 

Newsletter
Archivi