PADOVA MEETS PRAGUE: PROSEGUE LA COLLABORAZIONE ACCADEMICA

PADOVA MEETS PRAGUE: PROSEGUE LA COLLABORAZIONE ACCADEMICA

PRAGA\ aise\ - Una rappresentanza accademica italiana ha incontrato ieri i colleghi cechi al rettorato dell'università Carlo IV in occasione della conferenza “Padova Meets Prague”, promossa nell’ambito dell'accordo di cooperazione siglato a Padova il 23 maggio 2018 a Palazzo del Bo col fine di approfondire i progetti multidisciplinari di studio e individuare punti di contatto tra Italia e Repubblica Ceca per collaborare nella ricerca.
Dopo il discorso di apertura del Rettore Tomas Zima, che ha presentato l'università Carolina, hanno preso la parola l'Ambasciatore italiano Francesco Saverio Nisio e il Vicerettore per gli affari europei dell'università di Padova, Alessandra Petrina.
La prima parte della sessione si è chiusa con gli interventi dei Vicerettori Radka Wildová (Pedagogia), Jan Konvalinka (Scienze) e Jan Škrha (Affari internazionali) che hanno presentato ai colleghi italiani i loro rispettivi settori di competenza delineando ciascuno i possibili sviluppi di un percorso comune.
I principali progetti scientifici e le attività attualmente in corso in entrambe le università sono stati approfonditi nel corso di cinque sessioni suddivise per aree tematiche: medicina, scienze matematiche e fisiche, scienze sociali, storia e linguistica, pedagogia.
Un particolare accento è stato inoltre posto sulle problematiche di genere, sulla tutela dei diritti umani e sulle differenti metodologie di insegnamento. Dal punto di vista operativo i due atenei hanno annunciato la partecipazione congiunta, con altre università europee, all'European Joint Doctorate EJD e il potenziamento delle azioni del programma ERASMUS +.
“È stato interessante scoprire che ci troviamo di fronte agli stessi problemi, ma li affrontiamo in modo diverso – ha dichiarato Jan Škrha – Tutto questo è una grande fonte di arricchimento per entrambe le parti, nel momento in cui ci si conosce e ci si ispira a vicenda. Le persone si confrontano a una conferenza, condividono ciò su cui stanno lavorando e cosa possono fare per aiutarsi e successivamente presentano i risultati agli studenti, che a loro volta avranno la possibilità viaggiare e di approfondire le loro esperienze”.
Questo l'obiettivo che “Padova Meets Prague” intende raggiungere: definire un percorso articolato e sistematico per costruire una collaborazione internazionale di ricerca tra due delle più antiche università europee. (aise) 

Newsletter
Archivi