ALLA CAMERA UNA MOSTRA INEDITA SULLA RIVOLUZIONE ROMENA DEL DICEMBRE 1989

ALLA CAMERA UNA MOSTRA INEDITA SULLA RIVOLUZIONE ROMENA DEL DICEMBRE 1989

ROMA\ aise\ - L'Ambasciata di Romania nella Repubblica italiana inaugura oggi, 11 dicembre, presso il Complesso di Vicolo Valdina della Camera dei Deputati a Roma la mostra "Instant Replay - Una rivoluzione da moviola".
La mostra contiene immagini televisive trasmesse dalle principali emittenti televisive italiane durante gli eventi del 1989 in Romania ed è realizzata con il supporto di RAI Techè e della Televisione Romena.
Il ruolo della televisione e in generale della stampa nella Rivoluzione Romena sarà anche al centro della conferenza "Per non perdere il senso della libertà: Romania 1989, una rivoluzione in diretta", organizzata in questa occasione dall'Ambasciata di Romania nella Repubblica Italiana, dall’Ambasciata di Romania nella Repubblica Federale Germania e dalla Camera dei Deputati, con il sostegno dell'Accademia di Romania.
Interverranno al convegno politici ed ex giornalisti che furono direttamente coinvolti negli eventi del dicembre 1989, o la cui attività politica è stata indirettamente contrassegnata da quegli eventi. Pertanto, l'ambasciatore di Romania nella Repubblica Federale Tedesca, Emil Hurezeanu, ex giornalista di Radio Europa Libera a quel tempo, terrà la relazione dal titolo "La Rivoluzione Romena tra Est ed Ovest - testimonianza di un ambasciatore". I ricordi della rivoluzione del dicembre 1989 saranno anche al centro dell'intervento del senatore italiano Paolo Romani, inviato speciale Mediaset a Bucarest, durante la rivoluzione. Interverranno inoltre i senatori Stefania Craxi, Pier Ferdinando Casini, il deputato Fucsia Fitzgerald Nissoli e l'ambasciatore di Romania in Italia, George Bologan.
L’iniziativa fa parte della serie di eventi organizzati dall’Ambasciata a 30 anni dalla Rivoluzione del dicembre 1989, per coltivare la memoria storica e in segno di gratitudine per coloro che hanno lottato, anche sacrificando la loro vita, affinché il popolo romeno sia libero e degno, capace di decidere il suo proprio destino.
La mostra resterà aperta il 12 e il 13 dicembre, tra le 10.00 e le 18.00 con ultimo ingresso alle 17.30. (aise)


Newsletter
Archivi