“SCEGLI IL CONTEMPORANEO” CI PORTA AL MAXXI DI ROMA CON GIUSEPPE PIETRONIRO

“SCEGLI IL CONTEMPORANEO” CI PORTA AL MAXXI DI ROMA CON GIUSEPPE PIETRONIRO

ROMA\ aise\ - “Senza titolo” – Progetti aperti alla Cultura, società che da oltre dieci anni realizza progetti educativi volti ad avvicinare il pubblico al patrimonio artistico, storico e cinematografico, promuove il progetto "Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma" che si svolge a Roma dal 9 novembre scorso e sino al 15 dicembre con visite guidate performative e speciali narrazioni d'artista a Palazzo Barberini, alla Galleria Corsini, al Chiostro del Bramante, al Maxxi, con curatori e storici dell’arte e visite a studi di artista.
Domani, sabato 14 dicembre, alle ore 16.00, si potrà visitare il MAXXI con Giuseppe Pietroniro. Novità di questa sesta edizione di "Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma" è infatti coinvolgere artisti contemporanei, che da anni operano a Roma, nel ruolo inusuale di “narratori”, permettendo la formulazione di interpretazioni inedite della scena artistica contemporanea attualmente in corso e in relazione alla storia della città, offrendo al pubblico un’esperienza partecipativa e alterando la tradizionale dinamica e distanza tra artisti, arte e pubblico.
La ricerca di Giuseppe Pietroniro analizza le modalità della percezione e i suoi interventi mettono in discussione la comprensione di uno spazio, anche se familiare, attraverso il ricorso a materiali riflettenti, come specchi, vetri e metalli. Per “Scegli il Contemporaneo – Ti racconto Roma” l’artista Giuseppe Pietroniro condurrà i visitatori alla scoperta del MAXXI, uno dei luoghi più celebri del contemporaneo a Roma, per dialogare con il pubblico sull’ arte a partire dall’architettura del museo e dalle opere della collezione.
"Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma" è un progetto nato nel 2017 che si rivolge ad adulti, famiglie e bambini e che nelle sue diverse edizioni ha proposto visite guidate e animate presso le maggiori istituzioni culturali della città: La Galleria Nazionale, il MAXXI, il MACRO, la Fondazione Volume! - quest’ultima in un percorso combinato con la Villa Farnesina -, Gallerie Nazionali d’Arte Antica – Palazzo Barberini e Galleria Corsini, Cinecittà si Mostra - Istituto Luce Cinecittà, Fondazione Memmo, Fondazione Alda Fendi Esperimenti, Palazzo della Civiltà Italiana-Fendi, Complesso del Vittoriano, Scuderie del Quirinale.
Nei due anni di programmazione il progetto ha tessuto connessioni e rimandi, unendo l’orientamento curatoriale a quello didattico in un progetto che ha rafforzato i legami con le istituzioni e i luoghi espositivi, accompagnando il visitatore nella scelta, nella conoscenza e nell’approfondimento del panorama contemporaneo della città.
L’iniziativa fa parte del programma di Contemporaneamente Roma 2019 promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale e realizzato in collaborazione con SIAE.
L’evento è gratuito e su prenotazione fino ad esaurimento posti (per prenotazioni eduroma@senzatitolo.net). (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi