2021: L’ANNO DEI COSTRUTTORI – DI FABIO PORTA

RIO DE JANEIRO\ nflash\ - “Non ci sono dubbi: l’anno che si è da poco concluso - il 2020 - sarà ricordato come “annus horribilis”, l’anno più buio della storia del mondo dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi. Più della “grande guerra”, la pandemia ha colpito praticamente tutte le nazioni, tutti i continenti, seminando sconforto e disperazione tra miliardi di persone”. Così scrive Fabio Porta, che affida le sue riflessioni al nuovo numero di “Comunità italiana”, mensile diretto da Pietro Petraglia a Rio de Janeiro. (nflash)

Newsletter
Archivi