30 AGOSTO 2019: 54 ANNI DA MATTMARK

ROMA\ nflash\ - Erano circa le 17.15 del 30 agosto 1965, quando un’enorme massa di ghiaccio e roccia si staccò all’improvviso dal ghiacciaio Allalin, franando rovinosamente sulle sottostanti baracche del cantiere allestito per la costruzione della diga di Mattmark in Svizzera. "I morti sono quasi cento" riportarono il giorno successivo i principali quotidiani svizzeri e italiani, "i soccorritori scavano minacciati dal pericolo di nuove valanghe, ma non c’è più nessuna speranza". Sono passati ormai cinquantaquattro anni da quella sciagura che, nelle fredde montagne del Vallese, troncò la vita di 88 lavoratori – la maggior parte dei quali italiani – e sconvolse quella di centinaia di loro famigliari, colleghi e amici, costretti a convivere con il dolore e la sofferenza che una perdita così insensata e tragica provoca. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi