A KIEV LA PRIMA DELLA BOHÉME CON LA REGIA DI ITALO NUNZIATA

KIEV\ nflash\ - È andata in scena ieri sera al Teatro dell’Opera Nazionale di Kiev, alla presenza del ministro degli Esteri dell’Ucraina Vadim Prystaiko, la prima della Bohème per la regia di Italo Nunziata, frutto di una collaborazione fra lo stesso Teatro, l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura di Kiev. Seguiranno, nel corso della stagione, altre 9 repliche, con un cast di prim’ordine in cui spiccano il baritono Andrei Bondarenko (Marcello) e il tenore Valentyn Dytiuk (Rodolfo). La prima, che verrà replicata domani, sabato 16 novembre, chiude il ciclo di iniziative musicali realizzate da Ambasciata e Istituto Italiano di Cultura quest’autunno in Ucraina, dopo il successo in ottobre della quinta edizione di Italia Festival Barocco con concerti che nel mese di ottobre si sono svolti a Kiev, Odessa, Mariupol, Chernivtsi e Leopoli. (nflash) 

Newsletter
Archivi