ACCERTAMENTO DELL’ESISTENZA IN VITA ALL'ESTERO: GLI AGGIORNAMENTI DELL'INPS

ROMA\ nflash\ - Nei prossimi giorni i pensionati che riscuotono all’estero riceveranno da Citibank NA i moduli di richiesta di attestazione dell’esistenza in vita. È quanto comunica l'INPS, ricordando che l’accertamento dell’esistenza in vita dei pensionati all’estero riveste particolare importanza, in quanto la difficoltà di acquisire informazioni complete, aggiornate e tempestive sul decesso dei pensionati espone l’INPS al concreto rischio di erogare pagamenti post mortem non dovuti e difficilmente recuperabili. La campagna annuale di accertamento dell'esistenza in vita dei pensionati all’estero viene effettuata da Citibank NA, l’Istituto di credito che esegue i pagamenti al di fuori del territorio nazionale per conto dell’INPS. Questa verifica generalizzata contribuisce, per l'INPS, in un’ottica di tutela dell’interesse generale, ad assicurare la correttezza dei pagamenti pensionistici e ad impedire che risorse pubbliche siano erogate indebitamente. Sul portale internet dell’Istituto è stata pubblicata un’apposita pagina dedicata, intitolata Accertamento esistenza in vita dei pensionati che riscuotono all'estero, contenente informazioni aggiornate sulla campagna di verifica dell’esistenza in vita dei pensionati che riscuotono all’estero. (nflash) 

Newsletter
Archivi