BEIRUT: ARRIVATI I PRIMI AIUTI ITALIANI

ROMA\ nflash\ - È arrivato a Beirut, in Libano, un team di 14 Vigili del fuoco che assicurerà supporto tecnico sul fronte del rischio chimico con specialisti del nucleo NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico) e per la valutazione dello stato delle strutture danneggiate dalla forte esplosione che ha colpito un'area della città martedì scorso, causando - secondo le stime provvisorie - 137 vittime accertate, oltre 5000 feriti, 300.000 persone rimaste senza casa e centinaia i dispersi. (nflash) 

Newsletter
Archivi