Covid-19: Draghi firma il nuovo Dpcm

ROMA\ nflash\ - Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato ieri sera il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) che detta le misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID-19. Il DPCM sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021 e conferma, fino al 27 marzo, il divieto già in vigore di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, con l’eccezione degli spostamenti dovuti a motivi di lavoro, salute o necessità. Il decreto interviene anche sugli spostamenti da e per l’estero, da un lato, ampliando il novero dei Paesi interessati della sperimentazione dei voli cosiddetti “COVID tested”; dall’altro consentendo a chi è stato in Brasile nei 14 giorni precedenti di entrare in Italia anche per raggiungere domicilio, abitazione o residenza dei figli minori. (nflash)