COVID-19 E IMPATTO SULL’ECONOMIA: STUDIO UNITRENTO MISURA IN TEMPO REALE LA “TEMPERATURA” DEL PIL

TRENTO\ nflash\ - Nel primo trimestre del 2020 i dati Eurostat e Ocse hanno fotografato per l’Unione europea un calo del prodotto interno lordo del 5.3%. I dati sono stati resi noti, come di consueto, a distanza di circa tre mesi. Un lasso di tempo che non aiuta a capire in tempo reale come sta andando l’economia e a prendere decisioni rapide. Soprattutto in situazioni di crisi come quella portata dal confinamento causato dalla pandemia. Misurare in tempo reale l’impatto sulle attività produttive del Covid-19 e di ogni altro shock di tale portata è possibile. Lo dimostra uno studio dell’Università di Trento pubblicato ieri sulla rivista scientifica “Environmental and Resource Economics”. La chiave del nuovo metodo di analisi della salute del Pil in tempo reale sono i dati di consumo del mercato elettrico. Si tratta di indicatori non nuovi all’utilizzo in chiave di analisi di scenario, ma integrati ad altri dati, perfezionati e messi direttamente in correlazione con l’andamento del Pil. (nflash) 

Newsletter
Archivi