Da Trump a Biden: goodbye, Afghanistan - di Domenico Maceri

SANTA MARIA\ nflash\ - Nel 2009, al suo primo anno di vicepresidente, Joe Biden scrisse a mano un memorandum al presidente Barack Obama, nel quale asseriva l'importanza di ritirare le truppe dall'Afghanistan. Quest'idea era maturata da una visita di Biden all'Afghanistan durante la quale capì che si era fatto tutto quel che si poteva in quella parte del mondo. Obama e Biden ebbero ottimi rapporti e il 44esimo presidente considerò il suo vice come partner di fiducia nelle sue decisioni ma nel caso del ritiro delle truppe non seguì il consiglio. Ora, da presidente, Biden compie ciò che si era dovuto fare quando lui era vicepresidente. (nflash)