Dl Semplificazioni: Confsal Unsa Esteri prepara una memoria sulle anomalie dell’assegno unico all’estero

ROMA\ nflash\ - “Il Dl 73/22 noto come dl semplificazioni fiscali è all’esame delle Commissioni finanze e bilancio della Camera e rappresenta lo strumento per eccellenza per incidere sulla disciplina vigente in materia di assegno unico e universale che ha completamente rivoluzionato la normativa in materia, abrogando le spettanze e le prestazioni familiari precedentemente previste per migliaia di residenti all’estero, senza una giustificazione o una compensazione”. È quanto rileva il Coordinamento Esteri della Confsal Unsa che ha chiesto di essere audito nell’ambito dell’iter di conversione. Il sindacato, inoltre, attraverso la segretaria generale Iris Lauriola, annuncia che depositerà nelle prossime ore “una memoria contenente le argomentazioni a supporto delle argomentazioni circa l’illegittimità delle disposizioni attuative della citata disciplina per i residenti all’estero”. (nflash)