GIACOBBE (PD): NEL DECRETO FISCALE I PRIMI TAGLI PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

ROMA\ nflash\ - "Primi tagli per gli italiani all'estero. Ce li aspettavamo nella prossima legge di Bilancio? Naturalmente era logico trovarseli in quella legge, eppure no, ce li troviamo sul decreto fiscale". È quanto dichiara il senatore Pd Francesco Giacobbe che oggi ha partecipato ai lavori della Commissione Affari Esteri, impegnata nell’esame del decreto in sede consultiva. “Il Decreto fiscale in questi giorni in discussione in Commissione in Senato porta brutte notizie per le Comunità degli italiani all'estero”, anticipa Giacobbe. “Nello specifico c'è una riduzione della dotazione finanziaria delle spese del MAECI relativamente alla Missione "L'Italia in Europa e nel mondo" pari a complessivi 7,65 milioni di euro di cui 2 milioni di euro al programma "italiani nel mondo e politiche migratorie" e 650 mila euro al programma "promozione del sistema Paese". Ancora un taglio di 3 milioni di euro al programma di sostegno all'internazionalizzazione delle imprese e la promozione del made in Italy del Ministero dello Sviluppo Economico”. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi