“GROUNDWATER MANAGEMENT AND CULTURAL HERITAGE”: ESPERTI ITALIANI AL CAIRO

CAIRO\ nflash\ - In collaborazione con l’Ufficio regionale dell’UNESCO e il NRIAG (National Institute for Astronomy and Geophysics), nell’ambito della strategia integrata della Farnesina ”Vivere all’Italiana”, l’Ambasciata d’Italia in Egitto ha organizzato al Cairo il corso di formazione in “Groundwater Management and Cultural Heritage”, destinato a funzionari egiziani del settore, selezionati dal Supreme Council of Antiquities. Il corso si è tenuto presso gli uffici dell’UNESCO della capitale egiziana. Ad aprire i lavori, l’ambasciatore italiano Giampaolo Cantini e il direttore dell’Ufficio Regionale UNESCO del Cairo, Fariz Ghaith. Le lezioni sono state tenute da esperti del NRIAG, da Samuele Segoni dell’Università di Firenze e dall’addetto scientifico italiano Claudio Margottini.(nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi