IL CINEMA DI ALBA E ALICE ROHRWACHER AL MOMA DI NEW YORK: LA MERAVIGLIA CONTINUA - DI STEFANO VACCARA

NEW YORK\ nflash\ - "Ci siamo molto ispirate a vicenda e forse il fatto che per tutte e due fosse una cosa così imprevedibile... l’ha fatto ancora più autentico quello che è successo, nel senso che era dettato da delle motivazioni molto segrete, profonde, come una sorta di acqua e una caverna che all’improvviso sgorga e viene da lontano anche se il suo sgorgare è improvviso". Così le sorelle Alba e Alice Rohrwacher protagoniste di una rassegna al Museum of Modern Arts di New York e che Stefano Vaccara, che proprio nella città americana dirige il giornale on line La Voce di New York, ha intervistato. "Oggi (ieri, 4 dicembre, per chi legge - ndr) al MoMA si inaugura la rassegna cinematografica "The Wonders: Alice and Alba Rohrwacher", alla presenza di entrambe le sorelle. La prima regista e sceneggiatrice, la seconda attrice, Alice e Alba rappresentano la nuova generazione del cinema italiano che vince premi in giro per il mondo con film non certo prevedibili ma con una particolarità che si ripete: la bellezza artistica sprizza in ogni immagine. La rassegna, che debutta oggi (ieri - ndr) alle 4 pm con il film "Magari" (If Only) della regista esordiente Ginevra Elkann (in cui Alba Rohrwacher recita), durerà fino al 23 dicembre". (nflash) 

Newsletter
Archivi