Il sottosegretario Della Vedova all’ONU: sicurezza urbana passa da garanzia diritti umani

ROMA\ nflash\ - Il sottosegretario agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova ha partecipato ieri, 22 aprile, con un videomessaggio, al Dibattito di Alto Livello in Assemblea Generale dell’ONU sulla tema della sicurezza urbana. L’evento, svoltosi in formato ibrido, è stato organizzato in attuazione della Risoluzione 75/196 sul rafforzamento dei sistemi di prevenzione del crimine e di giustizia penale, che ha visto l’Italia tra i Paesi promotori. Il dibattito, introdotto dagli interventi del presidente dell'Assemblea Generale e della direttrice esecutiva di UNODC, si è concentrato sui fattori di rischio che minano la sicurezza dei centri urbani e le possibili iniziative da adottare per contrastare i gruppi criminali metropolitani, tutelare i cittadini più vulnerabili e promuovere lo sviluppo di città sicure, resilienti e inclusive in conformità con gli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. (nflash)