INCENDIO SULL’ISOLA DI GRAN CANARIA: L’APICE SCRIVE ALL’AMBASCIATORE SANNINO

GRAN CANARIA\ nflash\ - "Molti connazionali sono stati coinvolti, evacuati, ma per fortuna al momento non si ha notizia di persone ferite e/o altro. Danni materiali sì, ma anche in questo caso al momento non sappiamo quantificare". Bruciano le Canarie e a scrivere all’ambasciatore d’Italia in Spagna, Stefano Sannino, è l’APICE - Associazione dei Pensionati Italiani e Connazionali all’Estero per sollecitare un intervento delle autorità italiane in favore dei connazionali lì residenti. "Il presidente dell’APICE (Associazione dei Pensionati Italiani e Connazionali all’Estero), Giuseppe Bucceri, fin dal primo momento si è attivato per trovare il modo di soccorrere i nostri connazionali: ha contattato il console italiano José Carlos De Blasio che, nonostante il breve periodo di vacanza, sta cercando in queste ore di trovare quanto possibile per l’aiuto ai connazionali ed è in continuo contatto con gli stessi e con il presidente Bucceri. Ancora una volta la nostra rappresentanza consolare presente in Gran Canaria non ha lasciato soli i connazionali e per questo ad essa va la nostra più sincera e profonda stima. Sarebbe auspicabile che anche l’Ambasciata Italiana a Madrid prendesse a cuore la situazione richiedendo l’intervento di mezzi dell’esercito italiano che potrebbero essere di valido soccorso per le popolazioni interessate". (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi