LA "MATURATION" DI JOSÉ YAQUE INAUGURA LA SEDE ROMANA DI GALLERIA CONTINUA

Jose Yaque, Tumba Abierta, 2017, 473 bottiglie in vetro, acqua, residui vegetali - Courtesy: the artist and Galleria Continua

ROMA\ nflash\ - Rimanendo fedele ad una dinamica in continua evoluzione impegnata a sviluppare nuove forme di dialogo e di incontro tra mondi trasversali, tra arte e pubblico, Galleria Continua ha il piacere di suggellare trenta anni di attività annunciando l’apertura di una nuova sede espositiva: GALLERIA CONTINUA / Roma, presso The St. Regis Rome. Dopo San Gimignano, sede storica della galleria aperta nel 1990, il 798 a Pechino nel 2004, Les Moulins nella campagna parigina nel 2007 e L’Avana nel 2015, Galleria Continua apre uno spazio espositivo nella Città Eterna. GALLERIA CONTINUA / Roma nasce sulla scia dei felici esiti scaturiti dalla collaborazione tra Galleria Continua e The St. Regis Rome che ha dato vita, all’interno dell’iconico hotel della capitale, ad un serie di mostre di artisti internazionali che hanno attivato un costruttivo cortocircuito tra l’arte contemporanea, gli ospiti dell’albergo, i viaggiatori globali e i cittadini romani. I tre fondatori di Galleria Continua, Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo si lanciano dunque in questa nuova avventura stabilendo un nuovo spazio espositivo nella Sala Diocleziano del The St. Regis Rome, alcuni locali al piano terra dell’albergo che si affacciano sul giardino. A partire dal 24 gennaio GALLERIA CONTINUA / Roma apre al pubblico con un programma ricco e variegato. La progettualità vulcanica dei tre soci fondatori non si limiterà ad offrire un calendario di mostre ma proporrà anche talk, incontri, attiverà percorsi educativi e didattici sia con workshop e laboratori rivolti ai bambini ospiti dell’hotel, sia con visite guidate per le scuole. GALLERIA CONTINUA / Roma si propone come una realtà dinamica e aperta all’interculturalità. In un’ottica di interazione si colloca il programma di residenze d’artista. Si inscrive nel solco dell’esperienza cubana, con l’apertura di Galleria Continua Habana, la scelta di José Yaque come artista chiamato a inaugurare il nuovo spazio. Testimone e rappresentante di un percorso della galleria volto a intrecciare relazioni tra culture, geografie e individui diversi, Yaque disegna idealmente un ponte tra Cuba e Roma. "Maturation", questo è il titolo della mostra, presenta una serie di nuove opere pittoriche e un’installazione della serie "Tumba Abierta", un archivio in trasformazione composto da elementi naturali (piante, semi, frutti, foglie); nuove forme di paesaggio dove materia, colori e profumi trasportano magicamente in luoghi altri. La mostra sarà aperta al pubblico da venerdì 24 gennaio a sabato 28 marzo 2020. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi