L’AMBASCIATORE FRANCESCO TALÒ ALLA NATO SU CLIMA E SICUREZZA GLOBALE

BRUXELLES\ nflash\ - “I cambiamenti climatici hanno importanti ricadute sulla sicurezza globale. Sono un moltiplicatore di alcune sfide. Da una parte c’é l’impatto dei cambiamenti climatici sulla nostra sicurezza. Dall’altro quello dei nostri dispositivi di sicurezza sull’ambiente. In un’alleanza di democrazie occorre aver sempre ben presente il sentire delle nostre opinioni pubbliche. Oggi é piú facile vedere la gente scendere in piazza per l’ambiente piuttosto che per altre ragioni. La verità é che ambiente e pace vanno di pari passo. In aree devastate dalla guerra la natura é distrutta, così come in regioni nelle quali l’ambiente é devastato da fenomeni quali la desertificazione si possono innescare migrazioni di massa che generano profonde forme di instabilità”. Lo ha detto l’Ambasciatore Francesco Maria Talò, Rappresentante Permanente d’Italia presso il Consiglio Atlantico, al seminario “NATO e Natura: un clima in cambiamento”, organizzato dalle delegazioni italiana e britannica presso l’Alleanza Atlantica, ieri, 17 settembre, a Bruxelles. (nflash)