LETTERA ONU SU MIGRANTI: MOAVERO INCARICA CORNADO DI CHIEDERE CHIARIMENTI

ROMA\ nflash\ - La Rappresentanza Permanente dell’Italia presso le Nazioni Unite a Ginevra ha ricevuto il 17 maggio una lettera firmata da sei Titolari di Procedure Speciali del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite in cui vengono richiesti chiarimenti circa due recenti direttive del Ministero dell’Interno in materia di sicurezza delle frontiere e di immigrazione illegale. Nella lettera si esprimono anche alcuni rilievi di “preoccupazione” con riguardo alla bozza del cosiddetto “decreto sicurezza bis”, non ancora discusso dal Consiglio dei Ministri. Nella stessa giornata, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, ha incaricato il Rappresentante Permanente italiano presso le Nazioni Unite a Ginevra, Ambasciatore Cornado, di contattare i firmatari della comunicazione rivolta all’Italia, per chiedere elementi più precisi sulle fonti utilizzate, sulla metodologia e la tempistica dei loro lavori e per chiarire alcuni elementi di puntuale riscontro alla loro lettera. (nflash) 

Newsletter
Archivi