“L’ITALIA S’INDUSTRIA 1920-1960”: SI APRE LA MOSTRA DELL’IIC SAN PIETROBURGO

SAN PIETROBURGO\ nflash\ - L’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo aprirà il prossimo 2 dicembre la mostra “L’Italia s’industria. Le fotografie di Girolamo Bombelli” dalle collezioni dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione del MIBACT (Ministero per i beni e per le attività culturali e per il Turismo), realizzata in collaborazione con il Centro di Studio e Espositivo Rossphoto di San Pietroburgo. Circa cento fotografie, che offrono un’immagine inusuale e poco conosciuta dell’Italia, realizzate su committenza di imprenditori lungimiranti che vollero ritrarre la realtà del lavoro di impresa, documentandone anche gli aspetti meno conosciuti. Cartiere, distillerie, lanifici, fonderie, stabilimenti chimici, manifatture; l’architettura, gli interni, i macchinari, i lavoratori, i processi di produzione e le merci: è l’avvio della modernizzazione. Le fotografie del Fondo Bombelli restituiscono l’immagine di un’Italia operosa, alle prese con le prime esperienze di imprenditoria su larga scala che videro l’affermarsi di alcuni “brand” diventati poi leggendari: la Martini & Rossi, la Pirelli, la Bassetti e molti altri. (nflash) 

Newsletter
Archivi