"MADRE NOSTRA" DI LORENZO SCARAGGI ALL’ITALIAN FILM FESTIVAL DI CARDIFF

CARDIFF\ nflash\ - Dopo il successo di “Santa Subito” di Alessandro Piva alla Festa del Cinema di Roma, ancora un documentario prodotto da Fondazione “Con il Sud” e Apulia Film Commission attraverso il Social Film Fund Con Il Sud è stato selezionato in un Festival Internazionale. È “Madre nostra” di Lorenzo Scaraggi sulle esperienze pugliesi di agricoltura sociale, finalista all'Italian Film Festival Cardiff (IFFC) in programma dal 14 al 17 novembre nella capitale gallese. Il documentario del giornalista-viaggiatore Lorenzo Scaraggi è un viaggio a bordo del suo camper Vostok100k fra orti sociali, terre confiscate alla mafia e comunità di recupero: nella terra della xylella e del caporalato, quattro storie di agricoltura come occasione di riscatto. La terra, la “Madre nostra”, può donare redenzione alle donne e agli uomini? È partito da questa domanda il viaggio - l’ennesimo - del giornalista-viaggiatore Lorenzo Scaraggi fra orti sociali, terre confiscate alla mafia e comunità agricole delle campagne pugliesi. Un reportage on the road diventato documentario di 52 minuti - prodotto da Fondazione CON IL SUD e Apulia Film Commission attraverso il Social Film Fund Con il Sud - in cui il 43enne reporter di Bitonto (Bari), in giro per la Puglia con il suo camper Vostok100k del 1982, raccoglie storie e testimonianze di riscatto sociale.(nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi