Missione in Kosovo: i militari italiani consegnano pc alle scuole

PEC\ nflash\ - I militari italiani in Kosovo hanno consegnato 22 personal computer all’Istituto Comprensivo "Musnikova" del villaggio di Musnikovo/Musnikove (Prizren). L’accesso all’istruzione senza distinzione etnica è uno dei settori prioritari di intervento per la missione KFOR, in una regione dove i ragazzi e le ragazze al di sotto dei 25 anni costituiscono circa il 53% della popolazione e il tasso di disoccupazione giovanile è di oltre il 50%. Il supporto alla popolazione, realizzato grazie ai fondi della Difesa italiana assegnati ai progetti della Cooperazione Civile e Militare (CIMIC), è una delle attività che si affianca al mantenimento della libertà di movimento, alla protezione del Monastero di Decane, nonchè alla condotta di pattuglie congiunte con le forze di sicurezza kosovare (joint patrol), sincronizzate con le Forze Armate serbe (synchronized patrol), rispettivamente in prossimità e lungo la linea di demarcazione amministrativa tra il Kosovo e la Serbia. (nflash)