NEL 2019 EMIGRATI 131MILA ITALIANI VERSO 186 PAESI

ROMA\ nflash\ - Nel 2006 – anno in cui fu pubblicata la prima edizione del Rapporto Italiani nel Mondo – gli italiani regolarmente iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE) erano 3.106.251. Oggi, 15 anni dopo, sono quasi i 5,5 milioni: in quindici anni la mobilità italiana è aumentata del +76,6%. In 15 anni, il RIM ha fotografato un fenomeno con un incremento paragonabile a quello registrato nel Secondo Dopoguerra. In particolare, nel 2019, hanno lasciato l’Italia 131mila persone; sono partite da tutte le province d’Italia, hanno raggiunto 186 destinazioni. Questa la fotografia scattata dal 15° Rapporto Italiani nel Mondo della Fondazione Migrantes che, curato da una redazione guidata da Delfina Licata, è stato presentato questa mattina in una videoconferenza cui sono intervenuti il presidente della Cei, Gualtiero Bassetti, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico e Guerino Di Tora, Presidente della Fondazione Migrantes. Anche se online, la presentazione ha incluso, come di consueto, la proiezione del video curato da TV2000 e introdotto dal direttore Vincenzo Morgante. (nflash)

Newsletter
Archivi