PROGETTO ARCH: ENEA, INGV, UNIVERSITÀ E COMUNE DI CAMERINO INSIEME PER CONTRASTARE RISCHIO TERREMOTI

ROMA\ nflash\ - Sviluppare strategie e soluzioni tecnologiche innovative per migliorare la resilienza ai cambiamenti climatici e agli eventi estremi nelle aree considerate vulnerabili del Distretto artistico-storico e culturale di Camerino. È l’obiettivo del progetto ARCH (Advancing Resilience of historic areas against Climate-related and other Hazards), finanziato dal Programma Horizon 2020 e coordinato dal Fraunhofer Institute e realizzato, per la parte italiana, da ENEA, INGV, Comune e Università di Camerino. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi