Rosso, giallo e green: i colori dei rischi e della ripresa sostenibile per l’export italiano

ROMA\ nflash\ - Ad un anno dall’inizio della pandemia che ha portato a una recessione globale senza precedenti, l’incertezza economica permane e il quadro complessivo dei rischi è decisamente più elevato ed eterogeneo. Ma il 2021 sarà un anno di transizione verso la ripresa, grazie ai progressi nel contrasto al virus e nonostante i rischi di nuove ondate, trainata dai fattori di resilienza e da una nuova attenzione alla sostenibilità come parte integrante delle strategie di competitività aziendale. Questo lo scenario delineato nel Focus On sulla Mappa dei Rischi 2021 - “Rosso, giallo e green: i colori dei rischi e della ripresa sostenibile per l’export italiano” di SACE, il cui mappamondo interattivo online, giunto quest’anno alla XV edizione, delinea i profili di rischio per le imprese che esportano e operano in circa 200 mercati esteri. (nflash)