SCHIRÒ (PD): CON IL TAGLIO DEI PARLAMENTARI APERTA LA CACCIA AI DIRITTI DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO

ROMA\ nflash\ - “Con l’approvazione in seconda lettura al Senato del disegno di legge di modifica costituzionale con il quale si riduce il numero dei parlamentari, compresi gli eletti nella circoscrizione Estero, la maggioranza Lega-5Stelle-MAIE, con il sostegno di Fratelli d’Italia, ha aperto la caccia ai diritti primari degli italiani all’estero. Se a questo atto si combina la proposta di legge del Senatore Petrocelli che, prevedendo la preventiva prenotazione per votare all’estero, allontanerà dal voto centinaia di migliaia di persone, il disegno diventa chiaro”. È quanto sostiene Angela Schirò, deputata Pd eletta in Europa, secondo cui “nel mirino, presto o tardi, finirà la stessa circoscrizione Estero, con buona pace dell’effettività del diritto di voto degli italiani all’estero, voluta dalla Costituzione, e dell’autonomia della loro rappresentanza”. (nflash)

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli