SCISSIONE RENZI/ QUADRELLI (PD BERLINO): CHE TERRIBILE ERRORE! ANCORA

BERLINO\ nflash\ - In un "momento politico di grande complessità" qual è quello attuale, in cui "movimenti nazionalpopulisti agitano odio, rabbia e violenza verbale e talvolta anche fisica", Federico Quadrelli, segretario PD Berlino e Brandeburgo e membro dell’Assemblea Nazionale, stigmatizza la scelta di Matteo Renzi di lasciare il Partito Democratico come un "terribile errore". E, in una lettera rivolta ieri a iscritte e iscritti al Circolo PD della capitale tedesca, si rammarica del fatto che "dagli errori del passato un’ampia fetta del nostro gruppo dirigente sembra non aver appreso assolutamente nulla". Per Quadrelli "non c’è una sola ragione politica genuina che giustifichi questa scelta, se non mero tatticismo e interesse personale. Un interesse che guarda al breve periodo e non al bene del Paese". (nflash) 

Newsletter
Archivi