STAY EXPORT: IL CONTRIBUTO DELLA CCI IN REPUBBLICA DOMINICANA

ROMA\ nflash\ - In seguito al lancio di Stay Export, il nuovo progetto di Unioncamere, cofinanziato dal Fondo Intercamerale di Intervento e realizzato dalle Camere di Commercio Italiane all'Estero insieme con Assocamerestero per offrire – d’intesa con le Camere italiane – attività e servizi a supporto delle Pmi esportatrici dopo l'emergenza sanitaria, 66 CCIE operanti nei 45 Paesi di maggiore interscambio commerciale con l'Italia stanno costruendo specifici percorsi di orientamento e assistenza a cui le piccole e medie imprese potranno accedere rivolgendosi all’ente camerale del proprio territorio. La Camara di Commercio Dominico Italiana ha organizzato in particolare due webinar che si terranno nel mese di novembre. Il primo webinar dal titolo “Opportunità nella tecnologia per le costruzioni per le imprese italiane in Repubblica Dominicana” è in programma il 10 novembre e vedrà come relatore Orazio Viro, presidente dell’impresa Cerartec S.A. “Il partenariato publico-privato come strumento delle infrastrutture idriche ed energetiche nel mondo, il caso dominicano” è il tema del secondo webnar che si terrà il 25 novembre alle 18:00 ore italiane. In questo caso relatore sarà Antonino Ferrera, presidente esecutivo ACEA International. (nflash) 

Newsletter
Archivi