Unicef: dopo 6 mesi di crisi nel Tigray (Etiopia) oltre 1 milione di persone sfollate e grandi rischi per i bambini

© UNICEF/UN0413696/Leul Kinfu

GINEVRA\ nflash\ - “La crisi nel Tigray è ormai al sesto mese. Più di 1 milione di persone sono state sfollate, mentre i combattimenti continuano. L’accesso e la sicurezza restano un serio problema. Siamo profondamente preoccupati per le conseguenze della crisi sui bambini. È una crisi di protezione, istruzione e nutrizione. Sta emergendo una preoccupante fotografia di gravi e continue violazioni dei diritti dei bambini”. È quanto afferma in una nota il portavoce UNICEF, James Elder, spiegando che l'appello dell'UNICEF Etiopia per il Tigray è di 47,6 milioni di dollari. “Più della metà non è finanziato”. (nflash)