UNICEF: NUOVI CASI DI EBOLA NELLA REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO NORD-OCCIDENTALE

GINEVRA\ nflash\ - Il Governo della Repubblica Democratica del Congo (RDC) ha confermato la morte di cinque persone - tra cui una quindicenne - a causa di Ebola a Mbandaka, capitale della provincia di Équateur, nella parte nord-occidentale del Paese. I decessi sono avvenuti tra il 18 e il 30 maggio. Altre quattro persone che hanno contratto il virus, tutti contatti del defunto, compreso il figlio di uno dei deceduti, sono in cura in un'unità di isolamento presso l'ospedale Wangata di Mbandaka. A lanciare l’allarme del ritorno di una possibile epidemia da Ebola, è stata l’UNICEF, che ha spiegato come questo nuovo focolaio sia arrivato proprio mentre la RDC si avvicinava alla fine dell'attuale epidemia nella parte orientale del Paese, che ha ucciso 2.134 persone e ne ha colpite 3.317. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi