VENEZUELA: MEDICINE IN ARRIVO PER GLI ITALIANI/ COLLEVECCHIO (CGIE): GRAZIE A GOVERNO E FARNESINA

CARACAS\ nflash\ - Dal Consolato Generale d’Italia a Caracas finalmente una buona notizia per gli italiani e gli italo-venezuelani in Venezuela, alle prese con la gravissima crisi economica, sociale e istituzionale che vive il Paese del Sud America. Di cosa si tratta? L’Ambasciata italiana, dopo un procedimento lungo e "complesso", ha raggiunto un accordo con le competenti autorità venezuelane per avviare - grazie al sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e in particolare della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie, oltre che del governo italiano – il programma di fornitura di medicine a favore dei cittadini italiani e italo-venezuelani residenti in Venezuela. Soddisfatto Nello Collevecchio, consigliere CGIE per il Venezuela, che "a nome della collettività italiana in Venezuela" esprime "massima riconoscenza per questo accordo al Ministero degli Esteri e in particolare al sottosegretario agli Esteri, Sen. Ricardo Merlo, che si è prodigato affinché si potesse arrivare a questa soluzione". (nflash) 

Newsletter
Archivi