VINO E LOCKDOWN: ITALIA GIÙ MA LIMITA I DANNI

VERONA\ nflash\ - Lockdown amaro per gli scambi di vino nelle 2 principali piazze europee, Germania e Regno Unito. Complessivamente, rileva l’analisi dell’Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor su base dogane, le importazioni (a valore) da mondo dei due top buyer sono calate nel primo quadrimestre rispetto al pari periodo 2019 dell’8,9% in Germania e del 13,3% nel Regno Unito, con un aprile ancora più nero: -19,7% per i primi, -17,5% per i secondi. L'Italia conta perdite consistenti, ma limita i danni. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi